GBL e UDOR: insieme per Seal Force

L’impresa Udor S.p.A è la realtà reggiana specializzata verticalmente nella progettazione e nella distribuzione di pompe a pistoni e a membrana. Il marchio GBL, parte del Gruppo GB, ha un know-how consolidato nella produzione di tenute idrauliche e oleodinamiche in gomma, gomma-tela o materiali termoplastici.

Cosa le accomuna? Senza dubbio la spinta verso l’innovazione, che ha condotto le due aziende verso una partnership di successo e la condivisione di un progetto all’avanguardia, fondato sulla ricerca di soluzioni customizzate per il settore Car Wash.

Da sempre focalizzata sulla proposta di soluzioni altamente personalizzate, UDOR ha lanciato un’interessante sfida ai tecnici GBL, a cui essi hanno risposto con il know-how  Made in Italy che li contraddistingue: è nata così la nuovissima guarnizione Chemwall prodotta con un materiale composito di propria creazione denominato Seal Force, elemento essenziale e differenziante per la Pompa BWC con cui UDOR sta rivoluzionando il mercato del Car Wash.

Un componente altamente efficiente, progettato in maniera personalizzata, a partire dai materiali costruttivi. Un valido esempio di come l’ingegneria italiana possa essere sfruttata per definire nuovi standard qualitativi.

 

Chi è UDOR e qual è la sua missione?

Dal 1966 UDOR progetta, produce e distribuisce due tipologie di pompe, quelle a pistoni e quelle a membrana, installate nei sistemi antincendio, nell’edilizia, nel diserbo agricolo, nella disinfezione, nell’idrodemolizione, nell’industria mineraria, nel settore Oil&Gas, nel lavaggio stradale, negli impianti di osmosi inversa e anche nel comparto Car Wash.

Le pompe rappresentano un prodotto fondamentale per quest’ultimo comparto, che richiede a ogni sua attrezzatura e componete la massima precisione, affidabilità e resistenza. È proprio a massimizzare le performance degli impianti Car Wash che è rivolto lo sforzo congiunto dei reparti R&D di UDOR e di GBL, unite nella realizzazione di una proposta che potesse superare le aspettative dei clienti del comparto.

 

La continuità operativa come fattore chiave nel car wash

Quando si parla di Car Wash il concetto di continuità operativa è cruciale. Per questo ai prodotti e ai componenti impiegati è richiesto di garantire una lunga durata del loro ciclo di vita, ma anche una facile manutenzione e un’elevata capacità di resistenza al deterioramento, agli stress esterni e all’usura.

Per garantire alle imprese che producono impianti per il Car Wash delle prestazioni operative eccellenti e una qualità superiore, UDOR ha deciso di collaborare con i tecnici GBL, con l’obiettivo di fare della sua innovativa Pompa BCW una tecnologia rivoluzionaria e difficile da replicare, a partire dai suoi componenti.

A rendere uniche le prestazioni di questa macchina sono in primis le guarnizioni  Chemwall, il prodotto con cui GLB ha risposto con entusiasmo alla scommessa proposta da UDOR. Esse incorporano, infatti, tutte le caratteristiche indispensabili a offrire prestazioni inalterate nel tempo, continuità d’uso e ottima resistenza alle aggressioni chimiche.

Qual è il segreto di queste guarnizioni? Una mescola composita Seal Force 100% originale, non presente sul mercato e creata ex-novo per risolvere le problematiche peculiari di questa applicazione.

 

Seale Force: la performance delle guarnizioni come elemento chiave

Se la pompa BCW può puntare a fare la differenza nel settore Car Wash è grazie alle guarnizioni prodotto con Seal Force, nate da un efficace processo R&D portato avanti da GBL attraverso una stretta e costante collaborazione con il reparto tecnico UDOR.

Il pain point principale sul quale ci si è concentrati è il particolare contesto d’uso delle pompe per il Car Wash e, di conseguenza, delle relative guarnizioni, tipicamente sottoposte a continui stress esogeni. Il contatto con sostanze chimiche e detergenti dotati di pH basici e particolarmente corrosivi, possono condurre, infatti, a importanti danneggiamenti e deformazioni sulle guarnizioni, che corrispondono a perdite negli impianti o, addirittura, alla rottura delle pompe stesse. Una situazione particolarmente rischiosa per le imprese del comparto, che corrisponde a fermi costosi e lunghi interventi di manutenzione.

L’obiettivo delle risorse qualificate GBL è stato, quindi, quello di individuare una nuova mescola composita, che rispondesse alle esigenze specifiche della pompa PWC. Analizzando approfonditamente i potenziali materiali costruttivi e le loro proprietà chimico-fisiche, siamo arrivati a conclusioni efficaci, trovando una combinazione perfetta di materie prime che potesse resistere anche in un ambito d’uso così complesso.

Sono nate così le guarnizioni Chemwall, progettate per consentire alla pompa a marchio UDOR di preservare le sue prestazioni nel tempo e, inoltre, mantenere al minimo la necessità di manutenzione.

Contributo essenziale al reperimento di questa soluzione ad hoc è stata l’elevata flessibilità del reparto di ricerca e sviluppo GBL, unito alla condivisione attiva di analisi, progressi e risultati con i tecnici UDOR, anch’essi interessati a trovare soluzioni definitive per gli impianti di Car Wash.

 

Guarnizioni a disegno GBL: massimo grado di personalizzazione

Dalla sua nascita all’interno del solido GB Group, GBL si è proposta ai potenziali clienti non come un semplice fornitore di tenute, ma come un partner delle aziende più innovative e interessate a ottenere soluzioni tailor-made per le loro esigenze.

I suoi servizi accompagnano il cliente dalla fase di progettazione fino alla realizzazione

dello stampo e della guarnizione customizzata, con un accento particolare sull’identificazione di materie prime innovative, ottenute partendo dai più validi elastomeri, materiali termoplastici e tessuti gommati.

 

A garanzia della qualità GBL e della versatilità operativa, un parco macchine tecnologicamente avanzato e diversificato, che comprende presse verticali e orizzontali di vario tonnellaggio, dotate di sistemi a iniezione, a compressione o a inietto-compressione. Completano il quadro anche diversi strumenti per la finitura dei componenti, che consentono di rispettare i requisiti più specifici delle commesse. Un team qualificato e costantemente aggiornato e dei sistemi di monitoraggio che seguono tutto l’iter della produzione offrono una qualità costante e certificata dai più stringenti sistemi di controllo.

Un assetto performante, che assicura la massima capacità di adattamento alle necessità dei clienti e una customizzazione efficace di ogni output rispetto alle peculiarità dell’installazione e del contesto applicativo finale delle tenute.

 

La collaborazione UDOR-GBL è uno dei casi studio di cui andiamo più fieri.
Vuoi far parte anche tu della nostra rete di partners?

Contattaci e sottoponici subito il tuo progetto!