Guarnizioni in FKM: proprietà e vantaggi

Tra i punti di forza che hanno reso GB Srl un punto di riferimento per i protagonisti nel settore industriale c’è senza dubbio il network di laboratori qualificati con cui collaboriamo al fine di definire e sviluppare i materiali per lo stampaggio in gomma più innovativi e performanti. Una sinergia che ci consente di individuare, o all’occorrenza realizzare, il materiale più idoneo ai tuoi progetti, garantendo prodotti dagli standard ottimizzati.

Tra i materiali che trattiamo ci sono i termoplastici e gli elastomeri di alta qualità, come l’FKM, considerato ad oggi una delle gomme più pregiate sul mercato. Le sue prestazioni superano anche di dieci volte quelle delle gomme comuni e sono rinomate la sua eccezionale resistenza chimica e la sua capacità di sopportare temperature elevate. 

 

Quando e perché può essere la scelta giusta per i tuoi progetti? 

 

 

Cos’è l’FKM?

Tecnicamente l’FKM è un elastomero fluorurato, ovvero un tecnopolimero sintetico utilizzato in applicazioni che richiedono un elevato grado di tecnologia, affidabilità e robustezza. Il materiale appartiene al gruppo M delle gomme e a caratterizzarlo è una catena principale di carbonio saturo. 

 

Sono tre le tipologie di FKM, distinguibili per il contenuto di fluoro e per il numero di monomeri contenuti nel polimero, ovvero: copolimeri, terpolimeri, tetrapolimeri. Gli elastomeri FKM sono solitamente basati su copolimeri di fluoruro di vinilidene ed esafluoropropilene, oppure terpolimeri di questi due monomeri con tetrafluoroetilene.

 

L’FKM viene si trova sul mercato con diversi nomi commerciali (i principali sono Tecnoflon®, Dai-El® e Viton®). Sostanzialmente scegliere l’FKM vuol dire puntare a realizzare in prodotti durevoli e robusti, che riescono a soddisfare anche le esigenze applicative più particolari e sfidanti.

 

Le caratteristiche dell’FKM 

Il materiale ha una qualità eccellente e le sue proprietà consentono di considerarlo un elastomero estremamente versatile, che garantisce una straordinaria resistenza a numerose sollecitazioni meccaniche, fisiche e chimiche.

 

Le caratteristiche principali di questo materiale sono la sua resistenza alla temperatura elevata e agli agenti chimici, ma analizzando meglio l’FKM si rivelano le numerose caratteristiche peculiari di questo elastomero. 

 

Tra le proprietà fisico-meccaniche si possono annoverare:  

– una buona/ottima resistenza alle alte temperature;

– un’ottima resistenza agli agenti chimici.

 

Da considerare sono, come accennato, la resistenza dell’FKM alla fiamma, alle radiazioni UV e alle alte temperature (fino a 230° o 275 a seconda della formulazione), nonché la sua impermeabilità all’aria e ai gas e buone proprietà dielettriche. 

 

Anche a livello chimico l’FKM si distingue per eccellenza e vantaggi. Tale materiale resiste perfettamente a contatto con: 

– oli e grassi di tipo vegetale, minerale e animale; 

– idrocarburi alifatici, aromatici, clorurati;

– acqua di mare e soluzioni saline; 

– carburanti non additivati con metanolo; 

– acido cloridrico; 

– acido solforico; 

– ozono e altri agenti atmosferici; 

– oli sintetici dielettrici; 

– fluidi idraulici a base di esteri silicici. 

 

È ottima la sua reazione anche a contatto con lubrificanti sintetici a base di diesteri, vapore acqueo (fino ai 140°C), Freon, acido nitrico a temperatura ambiente. 

 

Non può essere, invece, utilizzato l’FKM se l’applicazione prevederà il contatto con metanolo, chetoni, esteri, alcuni liquidi per freni a base non petrolifera e alcali a media o alta concentrazione. 

 

 

FKM: o-ring, guarnizioni e infinite possibilità d’uso

L’FKM è tra i materiali di tenuta che possono essere utilizzati con successo in tutti i processi produttivi GB Group, per la realizzazione di prodotti trasversali ai settori più diversi. Ad esempio, viene impiegato questo elastomero nel comparto automotive, nell’industria aerospaziale, nei sistemi di approvvigionamento energetico (come nei sistemi di raffreddamento delle pale eoliche), nell’industria chimica e petrolifera o nella realizzazione di alcuni elettrodomestici. 

 

Si tratta, quindi, di una materia prima particolarmente indicata quando sono richieste dal progetto alta tenuta e ottimi requisiti di servizio all’interno di installazioni operative complesse. 

 

Oltre a selezionare solo i fornitori più valido per l’approvvigionamento dell’FKM che utilizziamo nei nostri prodotti, controlliamo attentamente la qualità di ogni rotolo o foglio di FKM fin dal suo ingresso nei nostri stabilimenti e ci assicuriamo che ogni fase del processo produttivo sia funzionale a mantenere intatta l’affidabilità del componente

 

È da specificare che l’FKM presenta delle importanti complessità nella gestione dello stampaggio, soprattutto perché a caldo diventa molto fragile. Per essere certi quindi, della resa finale dei prodotti e delle guarnizioni in FKM, è indispensabile affidarsi solo ai fornitori che, come GB Group, possono assicurare competenze solide sul campo e siano in grado di studiare la migliore soluzione per ottenere prodotti che esaltino le caratteristiche di questa efficiente materia prima. 

 

 

GB e GBL: un ecosistema completo per le tue esigenze 

Scegliere l’FKM come materiale per la produzione di guarnizioni dall’elevata tenuta significa investire nella durata nel tempo dei tuoi impianti e nella soddisfazione delle tue necessità più specifiche. 

 

Dal 1976 ci occupiamo ogni giorno della realizzazione di guarnizioni industriali a disegno in gomma e materiale termoplastico, sfruttando il know-how di tecnici specializzati e la fertile condivisione di competenze che caratterizza il distretto bergamasco della gomma.  Siamo certificati secondo la normativa IATF 16949 (per il settore automotive) e orientati all’investimento continuo nell’ottimizzazione dei nostri prodotti, delle nostre possibilità e dell’innovazione tecnologica dei nostri servizi.

Dall’esperienza GB nasce anche GBL, una delle aziende che fanno parte del nostro network (insieme a GBS). L’azienda è specializzata, in particolare, nella produzione di tenute idrauliche e oleodinamiche ad alta e bassa pressione e sfrutta anch’essa i più avanzati materiali costruttivi in gomma, gomma-tela e materiali termoplastici.

 

Le due realtà di focalizzano su nicchie differenti, ma sono accomunate da diversi tratti comuni, quali: un parco macchine all’avanguardia, certificazioni di qualità sempre aggiornate, un team qualificato, un’estesa flessibilità produttiva, rigidi controlli qualitativi lungo tutto il flusso di lavoro, network efficienti di partner esterni per estendere le opportunità.

Se desideri progettare e realizzare le tue guarnizioni in FKM, puoi trovare in noi un partner di fiducia che sappia aiutarti a raggiungere le tue massime prestazioni. Contattaci